La Zzurla è finalmente online!

Con piacere comunico a tutti che “La Zzurla: Diario periodico" è finalmente online. Due righe brevissime: decidere di portare avanti questa gloriosa tradizione scolastica, pluripremiata e plurimenzionata dagli ordini dei giornalisti non è stato facile e non è stato a cuor leggero. TraghettarLa nel web e sperare che ne “uscisse bene” una scommessa ardita.

Ringrazio la Dirigente scolastica Lorella Monichini che l’ha fortemente voluta.

Pro e contro sono stati valutati, le preziose e costruttive critiche ascoltate, alcune in questo numero applicate, le altre messe già in cantiere per la prossima edizione.

La Zzurla nel suo “battesimo nel web” potete trovarla nel link dedicato qui accanto e in homepage. Nell’augurarvi una buona lettura, speriamo di emozionarvi e nello stesso tempo incuriosirsi, informarvi, rendervi partecipi della vita scolastica di un intero anno anche in questa modalità a distanza.

Colgo l’occasione per ringraziare tutte le colleghe e i colleghi, che con generosità, impegno, dedizione e con l’esempio hanno collaborato anche a questo progetto, diventano volano e moltiplicatore presso i loro studenti, anche ora che siamo lontani.

Un grazie speciale, grande e meritatissimo va a tutti i nostri ragazzi, che hanno saputo dimostrare impegno, entusiasmo, energia e buona volontà anche e ancora a pochi giorni dalla chiusura delle attività. Una menzione particolare agli alunni di terza che sono e saranno esempio per i più piccoli dimostrando partecipazione ed entusiasmo anche ora che per loro è un momento molto impegnativo tra ultimare le verifiche, preparare gli elaborati per la prova d’esame, combattere la stanchezza hanno saputo gestire il “tutto”, mostrando generosità e cuore a dedicarsi anche a questo ultimo progetto.

Buona lettura di nuovo!

Articolo a cura della prof.ssa Tiziana Cenci

Facebooktwittermail
By No Comment 27 Maggio 2020
Skip to content